Siamo Esseri di luce

Percorso di approfondimento

Conduce Sabrina Dal Molin

Veniamo da un posto meraviglioso, scegliamo di nascere su questa Terra, viviamo la nostra vita, piena di gioie e sofferenze e, quando giunge al termine, torniamo al punto da cui eravamo partiti, arricchiti dalle esperienze vissute. Non esiste la morte, intesa come fine di tutto, e nemmeno la nostra nascita è un evento unico, accaduto una sola volta: c’è solo il passaggio da una dimensione a un’altra, che si ripete in continuazione per l’Eternità. Perché la nostra anima non muore mai, è immortale. "Noi siamo immortali”. 

 

Sabrina è in contatto fin da bambina con il mondo dell'Invisibile, degli Angeli,dei defunti e oggi ha deciso di condividere gli insegnamenti e le esperienze che questo legame le ha regalato nel corso degli anni.

Attraverso i messaggi  che sempre più frequentemente giungono dal mondo dell'Invisibile, allontana le paure che riempiono i nostri cuori e ne ostacolano la realizzazione dei nostri sogni, preparandoci a un futuro che, a dispetto delle teorie apocalittiche tanto in voga, sarà colmo di pace e prosperità per l'intera umanità. 


Gli argomenti che verranno trattati nei quattro incontri sono:


Ego, amore, perdono e gratitudine 9 giugno
Reincarnazione e piani vitali 23 
giugno

L'anima e la comunicazione con gli altri 7 luglio
Dio, Angeli e ascolto della propria anima 14 luglio
Morte e tutti i suoi passaggi 
28 luglio

 

 Non è possibile partecipare ad una serata singola,è un percorso.


Autrice del libro:

 

Chi siamo? Dove stiamo andando? Perché siamo qui?

Che senso ha la nostra vita?

 

 

Sono interrogativi universali, che periodicamente si affacciano nella mente di tutti.

Eppure le riposte sono alla portata di mano.

Un mondo parallelo aspetta solo di mettersi in contatto con noi!

Attraverso messaggi che giungono dal mondo dell’invisibile, “Vite terrene, vite nell’aldilà”, allontana le paure che riempiono i nostri cuori, che ostacolano la nostra realizzazione, e ci prepara a un futuro che a dispetto delle teorie apocalittiche tanto in voga ora, sarà colmo di pace e prosperità per tutta l’umanità.

Con parole semplici, l’autrice Dal Molin Sabrina raggiunge il cuore delle persone che leggono questo libro o che ascoltano i suoi “insegnamenti” che non sono altro di ciò che abbiamo scordato e lei ce lo riporta nel nostro cuore e nella nostra mente.” 

 

 

 

In questa particolare raccolta ci offre messaggi di Speranza e di Amore che arrivano direttamente da Dio e dai nostri meravigliosi esseri di luce.

Iniziare o concludere le giornate leggendo, riflettendo, meditando su questi messaggi ci permetterà di approfondire e consolidare il nostro percorso di crescita spirituale, riscoprire la bellezza di sentirti amati e di amare, fermarsi solo pochi minuti al giorno per trovare luce nel percorso quotidiano, per poter respirare e trovare un po’ di leggerezza.

Motivata dal sincero amore per il prossimo, Sabrina sa trasmettere con semplicità gli aspetti profondi della vita ultraterrena, offrendoci la possibilità di sperimentare l’Amore che Dio nutre per ciascuno di noi.

Donatevi la possibilità di sentire la pace pervadere il vostro cuore!


DATA: mercoledì 9 giugno ore 20.30

DURATA: 2 ore circa

LUOGO: Da definire

COSTO: 150 € Non è possibile partecipare ad una serata singola,è un percorso.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: e-mail info@ilruscello.org  o 389/3196635 


SABRINA DAL MOLIN

Sono una persona comune a tutte, senza particolari doti fisiche o di intelligenza. Sono fin da piccola in contatto con il mondo dell'invisibile che siano Angeli o Anime che sono passate nella luce. Ho una vita semplice con marito e figli.

Negli ultimi anni sono stata indotta dagli esseri superiori a scrivere un libro e ad aprirmi al pubblico in modo concreto.

Ho lasciato un lavoro pubblico per comunque mettermi al servizio di chi mi chiede aiuto o sostegno nella loro vita. 

"Non sono nulla di più di quello che sono tutte le persone che vivono attorno a me, cerco semplicemente di dare l’opportunità di vedere le cose che accadono nelle vite in modo diverso, per uscire dal dolore e dalla sofferenza che molte volte teniamo ancorati in noi, che porta alla limitazione del nostro agire."