Imparare a sognare e a comprendere i sogni

"Un sogno per amico"

 

 

Esiste un potere di guarigione nei sogni? 

 

Possiamo ottenere un aiuto di qualche tipo dai nostri sogni? Possono essere qualcosa di più di una rielaborazione delle esperienze di ieri? 

 

È vero che i sogni possono ispirarci, guidarci e addirittura curarci? 

 

Se così fosse, come possiamo sapere se li interpretiamo correttamente? 

 

Le ricerche nei laboratori del sonno hanno mostrato che sognare è in qualche modo necessario alla nostra sopravvivenza biologica. Tuttavia, pochi dei nostri sogni vengono ricordati e, in misura ancor minore, vengono compresi. E allora a cosa servono? Cosa cambia se lo ricordiamo/interpretiamo o meno? 

 

 

La mia esperienza con i sogni, basata sia sui i miei stessi sogni che sul mio lavoro con gli altri, mi ha fatto comprendere che essi hanno, a tutti gli effetti, un potere di guarigione molto forte; ma ho compreso anche che quel potere, che lo si creda o meno, è indipendente dalla nostra capacità di comprenderli. 

 

La guida che i sogni ci offrono, l’aiuto che ci danno, sono prodotti dall’effetto dell’esperienza del sogno sul nostro essere, sia che lo si ricordi o meno.

Ma c'è qualcosa che li rende più preziosi che mai : dando attenzione ai nostri sogni possiamo cambiare il corso degli eventi, possiamo migliorare la nostra posizione e il nostro percorso e prevenire situazioni spiacevoli. Possiamo andare addirittura oltre, e disegnare il nostro percorso seguendo il nostro vero scopo e natura.



ARGOMENTI TRATTATI 

Diventare Sognatori! 

 

- Cosa sono i sogni e perché sogniamo

- Quali informazioni arrivano e da quale fonte arrivano

- Imparare a ricordarli e cosa fare con questi ricordi

- Strumenti necessari per il lavoro con i sogni

- Le fasi del sonno che offrono risultati immediati

- Comprendere i sogni

- Analizzare i sogni

- Trovare il significato dei simboli, dei numeri, dei nomi apparsi in sogno

- Portare il sogno nella realtà

- Programmare un sogno per avere risposte

- Comprendere sogni di vite precedenti e visioni

- Meditare un sogno

- Avere il sogno per Amico

- Mantenere il ricordo e la pratica


Per fissare l'apprendimento, 

nelle settimane successive, ogni mercoledì, avrà luogo il Gruppo Onirico che si terrà online su Skype. 

 Questo incontri gratuiti saranno dedicati ai partecipanti del corso come parte di esso e allo scopo del perfezionamento delle tecniche di interpretazione. 


DATA: Domenica 6 giugno ore 10/13 - 14.30/18

LUOGO: Da definire

CONTRIBUTO: 80 €

Durante il corso verrà consegnato materiale ampiamente sufficiente per studiare e praticare in autonomia e verranno consegnati anche dei cd audio di 8h per favorire l'esperienza del sogno e per la meditazione. 

COSA PORTARE: Ritagliatevi questo indossando un abbigliamento comodo che non stringa nessuna parte del corpo. Portate il necessario per scrivere e prendere appunti. 

PER PRENOTARE: via e-mail: info@ilruscello.org  o 389/3196635


DANIELA COLAVITTI

Nata in Germania, mi sono iscritta, dopo la maturità linguistica, alla facoltà di lingue e filosofie orientali presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 1986 per poi dedicarmi successivamente alla parte più spirituale della cultura orientale verso la quale propendevo già dall’età adolescenziale.

Mi sono iscritta all’Associazione di Meditazione Trascendentale di Maharishi (AMTM) che frequento e pratico tutt’ora e mi sono documentata sui testi vedici, e sullo yoga tibetano del sogno. Ho praticato sedute di ipnosi regressiva di Brian Weiss e ne ho compreso l’importanza dell’elaborazione nel contesto delle memorie.

Ho seguito la Hohe Schule der Traumdeutung (Scuola Superiore sui Sogni) di Peter Walden e mi sono diplomata in Dream Analysis presso un istituto inglese. 

Ho contemporaneamente iniziato a frequentare le conferenze di Jean Claude Badard, psicoterapeuta della scuola di Hamer, a partire dal 2001.

 

Successivamente mi sono formata come Counselor in BIOLOGIA KARMIKA  aiutando le persone nelle loro problematiche sui conflitti inconsci riconducibili alle memorie e alle credenze della famiglia di origine.

Istruttore di Ho'oponopono diplomata col dott. Joe Vitale, ho continuato e continuo tutt’ora i miei studi sui sogni attingendo ai testi di: Sigmund Freud, di Carl Gustav Jung, del Prof. Stephen LaBerge (che ha strutturato la sua tesi di laurea sulla veridicità scientifica della fase Rem negli anni ’70), della Dott.ssa Celia Green, della Dott.ssa Patricia Garfield, del Prof. Paolo Maria Clemente, Charlie Molrey, Dott.ssa Gayle Delaney e, più recentemente, della Dott.ssa Marzia Pileri (psicologa ed esperta di sogni da oltre 30 anni e autore del libro L‘Universo dei Sogni) frequentando i suoi seminari sui „Sogni come Metodo di Autoconoscenza“ portato avanti dall‘associazione MPA (Meditazione Profonda e Autoconoscenza) di Mariano Ballester (autore del libro Meditare un Sogno) alla quale mi sono iscritta più recentemente.