Sessioni individuali di Sciamanesimo Nepalese.

Con BHOLA NATH BANSTOLA.

Incontro individuale con Bhola Nat Banstola, lo Sciamano Nepalese che con il suono del suo Tamburo e le pratiche sciamaniche accompagna ad entrare in contatto con il Se, con la parte spirituale, per liberarsi dagli ostacoli energetici per ottenere il benessere fisico e spirituale.

 

Lo sciamanesimo, prima forma di conoscenza dell’uomo, può essere applicato nella quotidianità di oggi.

Il mondo dello sciamano e' un mondo da ascoltare non con la mente ma con il cuore, senza discorsi aggrovigliati, senza girandole di argomentazioni pseudo-intelletuali, per poter andare oltre, in un mondo, quello spirituale, che non richiede prove per esistere, né chiacchiericcio mentale.

Lo sciamassimo, al di là dell'aspetto coreografico e folkloristico, è un percorso iniziatico, un messaggio di progresso spirituale, una disciplina che incoraggia una diretta e personale esperienza con il mondo degli dei.

 


DATA: Venerdì 24 maggio

ORARI: 13.30-14.30-15.30-16.30-17.30-18.30

LUOGO: Casa Leonesi, via Chiesa 6, Baselga del Bondone, Trento ( a 5 minuti dall'ex zuffo)

COSTO: 50€ 

PER PRENOTARE: via e-mail info@ilruscello.org o 389/3196635


BHOLA NATH BANSTOLA

E' uno sciamano nepalese per tradizione famigliare.

Ha conseguito la laurea in antropologia culturale all’università di New Delhi.

Ha trascorso lunghi periodi con gli sciamani dell’area himalayana (Nepal, India, Bhutan, Tibet) rielaborando tecniche sciamaniche che gli permettono di essere un “ponte” fra l’antica cultura sciamanica e la visione moderna.

Partecipa a congressi internazionali, tiene conferenze e corsi in Italia, USA, Nepal. Collabora con importanti psicologi e antropologi americani e italiani. 

È membro della Society of shamanic practitioners con sede in California. 

 

La Società per la Pratica Sciamanica lo ha nominato vincitore del premio "Piuma d'Aquila 2017" 

Con le seguenti motivazioni: per molti anni ha insegnato lo Sciamanesimo in lungo e in largo nel mondo; ultimamente si è concentrato sulla realizzazione di documentari etnografici e sulla guarigione sciamanica, per preservare le sue tradizioni ed educare coloro che se ne interessano.