La Scienza dello Spirito,

gruppo studio sulla filosofia Spiritista 

 

Lo Spiritismo è una filosofia che studia i fenomeni medianici alla luce della ragione e con criteri scientifici utilizzando i libri scritti da Allan Kardec che sono stati da lui codificati dopo aver ricevuto dal mondo spirituale tutte le informazioni.

Nello Spiritismo non si adotta alcun tipo di cerimonia, non si hanno templi, non ci sono rituali, niente ornamenti per il culto, né gesti di riverenza, segni cabalistici, talismani, incensi o cantici cerimoniali.  Non si riconduce a nessuna religione ma ha per finalità la TRASFORMAZIONE MORALE DELL’UOMO riprendendo gli insegnamenti di Gesù.

 

 

Attraverso questo studio si può indagare sul senso della vita e della morte, si può dare risposte a domande che tutti noi ci poniamo: “Da dove vengo?” , “Cosa devo fare in questa vita?”,  “Cosa succede dopo la morte?”,  “Perché mi succede tutto questo?” , “Perché devo soffrire?”, “Perché uno nasce ricco e uno povero?”, “Perché uno è sano e l’altro è ammalato?”….

Questa dottrina si basa su tre punti essenziali:  Dio, l’esistenza dell’anima ( Spirito) e la pluralità delle esistenze (reincarnazione).

ALLAN KARDEC

Hippolyte Léon Denizard Rivail, in arte Allan Kardec, è nato a Lione nel 1803.
Fu educatore della gioventù e si distinse anche nel campo letterario, dove  lasciò alcuni scritti istruttivi nella matematica e nella letteratura francese.
Ciò gli servi di preparazione spirituale, per l'opera alla quale dalla bontà divina fu poi chiamato.
Illuminato dalle esperienze medianiche e medium egli stesso,raccolse e coordinò i messaggi avuti.
Il suo "LIBRO DEGLI SPIRITI ", la cui prima edizione apparve il 18 aprile del 1857, suscitò l'interesse universale sull'argomento trattato, e svariate furono le polemiche sorte in seguito a tale pubblicazione, venute alla luce dopo che il nome di  Allan Kardec, pseudonimo suggeritogli da  un'alta entità, incominciava già ad essere noto fra gli spiritisti.
Ad Allan Kardec si devono altre pubblicazioni, fra cui le principali sono "IL LIBRO DEI MEDIUM e IL VANGELO SECONDO GLI SPIRITI".
Fu il fondatore della Revue Spirite, importantissima pubblicazione che ancora vive e sparge la sua luce nel mondo.
Morì il 31 marzo del 1869 all'età di 65 anni.

 


Incontri bimensili di sabato pomeriggio dalle 15 alle 17

9 e 23 febbraio, 9 e 23 marzo, 6 e 20 aprile, 4 e 18 maggio.

 E' possibile partecipare anche ad uno o più incontri.


LUOGO: Palestra Osameo, via Madonna bianca 104, Trento (affianco al bar Groff)

COSA PORTARE: Carta e penna.

COSTI: Ingresso gratuito aperto a tutti

PER PRENOTARE: per motivi organizzativi viene richiesta la prenotazione via e-mail: Antonella al nr. 3392723187 oppure mandare una mail a : antonellaforti@yahoo.it


MARILUCE RIBEIRO BESSA

Brasiliana da 16 anni il Italia ha studiato storia all'Università Paraibana. Fa parte della Federazione Spirita Paraibana.

Da 31 anni collabora per l'evangelizzazione spirita dei bambini di strada ed attualmente impegnata alla divulgazione della dottrina Spirita in Trentino.