Il cerchio del tamburo

Serata di pratiche Sciamaniche

 

 

Il Cerchio del Tamburo è un ciclo di serate ispirate allo sciamanesimo Nepalese e dei Nativi Americani.

Sono serate aperte a tutti coloro che vogliono avvicinarsi allo sciamanesimo, e anche a chi ha già conoscenza e vuole praticare.

Le serate sono anche consigliate a coloro che intendono partecipare al Seminario di Sciamanesimo dal titolo "Ganyap e i Naga: l'energia del cambiamento e della trasformazione" tenuto da Bhola Nat Banstola che si terrà a Trento il 24 e 25 maggio prossimo.

Dopo la preparazione dello Spazio Sacro e la purificazione, il suono del tamburo ci accompagnerà durante tutta la serata. E' questo suono, che è il suono della Madre Terra, che ci permetterà di entrare nella realtà impercettibile che è intorno a noi.

 

In questa realtà entriamo in contatto con la nostra essenza e possiamo trovare aiuto per noi stessi per ritrovare l'armonia e il benessere interiore primo passo per star bene con se stessi, con gli altri e con il mondo.


DATA:  Mercoledì 10 e mercoledì 24 aprile ore 20.30

LUOGO: Centro Olistico Il Ruscello, via Stella di Man 12, Trento CLICCA QUI

COSA PORTARE: Per la serata serve un tamburo, chi non l'avesse può portare un altro strumento, un tappetino, cuscino e coperta.

CONTRIBUTO: Offerta libera e consapevole

PER PRENOTARE : per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione via e-mail info@ilruscello.org  o 389/3196635 


ANGELA GASPERETTI

Circa 15 anni fa ho preso una decisione importante per la mia vita; decisione che mi sta conducendo su un sentiero, in certi momenti non facile, ma ricco di luce e amore.

Dopo anni di lavoro in ambito assicurativo e bancario, ho deciso di ascoltare il mio cuore che mi diceva di cominciare a realizzare ciò che che era rimasto un sogno nel cassetto.

Le erbe officinali, i metodi di cura naturali, la salute del corpo e della spirito sono argomenti che da sempre mi hanno affascinato e incuriosito.

Mi sono così iscritta all'Accademia G. Galilei di Trento e ho frequentato il percorso triennale di studi di Naturopatia e Iridologia.

Successivamente ho approfondito diversi argomenti frequentando corsi e seminari; dalla fitoterapia e alimentazione per la cura del corpo, ai Fiori di Bach e altre discipline per la cura dell'Anima.

Alcuni anni dopo, per caso, ma nella nostra vita niente avviene per caso, ho scoperto le pratiche sciamaniche dei Nativi Americani. Ho cominciato ad approfondire la materia ed apprendere e praticare la Ruota di Medicina.

Al Convegno annuale di Modena, “La vita dopo la vita”, ho avuto la fortuna di conoscere Bhola Banstola, Sciamano nepalese di tradizione familiare.

Ho iniziato un percorso di crescita personale e conoscenza dello sciamanesimo nepalese ricevendone l'iniziazione sciamanica.

Nel contempo sto apprendendo conoscenza e ricevuto l'iniziazione dello sciamanesimo di tradizione Andina da Roberto Sarti dell'Associazione Tawantin -La tradizione spirituale Inca-.

Recentemente ho avuto l'onore e la “fortuna” di incontrare Uqualla -Uomo Medicina- della tribù degli Havasupai -Il popolo delle acque verdi-azzurre- del Grand Canyon, Arizzona.

Mi ha parlato della mia evoluzione spirituale; con la Sua profonda saggezza mi ha indicato la strada da percorrere e le cose su cui devo lavorare per camminare sul mio sentiero. Ho ricevuto la Sua approvazione per i lavori che propongo e la Sua esortazione a continuare, ad andare avanti.

In questo mio cammino di crescita spirituale ho appreso tanti argomenti, sono entrata in contatto con diversi Maestri, con anime illuminate, con persone speciali, con compagni di viaggio che hanno arricchito la mia anima e il mio cuore e sono diventata la persona che sono qui ed ora.

Il mio cammino continua; non so dove mi porterà, so solo che sul mio sentiero incontrerò persone che “mi stanno aspettando”.

Ogni traguardo è un inizio. Buon inizio anche a voi !