Seminario teorico esperienziale sui linguaggi del vivente

Aromasophia e oli essenziali Siberiani

Tripartizione dell'essere umano e relazione

tra profumi vegetali, paesaggio terrestre e uomo

Il seminario non è indicato solo per coloro che già sono interessati agli Oli Essenziali e alla naturopatia ma a tutti coloro che sentono un’innata propensione alla meraviglia e alla ricerca di sé.

Gli Oli Essenziali vengono usati da migliaia di anni per le loro capacità terapeutiche ma essi sono molto di più che semplici prodotti fitoterapici per la cura del corpo e la cosmesi. Ogni Olio Essenziale è la traccia sensibile di una precisa forza sovrasensibile o spirituale. L’Olio Essenziale è il mistero stesso di quell’essere vivente che è la pianta che ci viene incontro attraverso il suo specifico linguaggio olfattivo.

 

Comprendere i linguaggi del Vivente ci può essere di grande aiuto nel nostro percorso di crescita personale perchè ci permette   di gettare un ponte tra noi e quella grande rivelazione dello Spirito che è la Natura. 

 

 

 

Questo seminario ha come finalità quella di iniziare a costruire un ponte conoscitivo tra la persona e lo spirituale che si esprime nelle manifestazioni della Natura, attraverso un percorso sia teorico che pratico.

"chi vuol negare la natura come organo divino, non deve fare altro che negare immediatamente qualsiasi rivelazione"

Goethe

SABATO MATTINA, parte teorica:

-il mondo dei sensi

-centralità del pensiero per portare luce agli stimoli dei sensi

-evoluzione storico-spirituale dell’umanità, individualizzazione della coscienza

-necessità dell’epoca attuale

-gerarchia spirito, anima e corpo

-regni di natura ed essere umano

-pianta ed essere umano

-profumi e paesaggi

-come avvicinarsi oggi al “mistero” della Natura e del Vivente

-Olio Essenziale: traccia sensibile di forze sovrasensibili

 

SABATO POMERIGGIO E DOMENICA MATTINA, parte pratica ed esperienziale:

-Percezione olfattiva

-Comprensione dei linguaggi olfattivi della pianta 

-Analogie tra la gestualità della pianta e la sua funzione terapeutica e pedagogica per l’essere umano

-Analogie tra paesaggi, profumi vegetali e anime dei popoli

-Utilizzo pratico dell’Olio Essenziale 

 


DATA: Sabato 25 maggio ore 10/18.30 e domenica 26 ore 10/13.30

LUOGO: Centro Olistico Il Ruscello, via Stella di Man 12, Trento CLICCA QUI

COSTO: 120€ 

COSA PORTARE: Importante portare con sè un buon numero di fogli bianchi (possibilmente senza righe), penna e matite colorate per disegnare, calzettoni (in sala si sta senza scarpe) pranzo al sacco.

PRENOTARE:  via e-mail: info@ilruscello.org   o 389/3196635 


MARCO PIGHIN

Viaggiatore e fotoreporter, lavora per 14 anni per le maggiori riviste italiane ed estere specializzandosi nel mondo russo. Nel 2009, durante un reportage, si ferma a vivere in un piccolo villaggio nella taiga siberiana al confine con la Mongolia, dove tuttora risiede. Qui inizia la sua attività di distillatore di essenze della taiga e approfondisce la sua passione di sempre: la spiritualità russa. Attratto dallo spirito dei grandi spazi boreali del nord, sviluppa un progetto di distillazione delle essenze del paesaggio siberiano in un’ottica di connessione con lo spirito del nostro tempo. Alterna la sua vita tra l’attività di distillazione degli Oli Essenziali nella Taiga siberiana, le conferenze e i seminari in Italia.